Gallarate – Sul tetto della Parah brilla il sole dell’energia pulita

Inaugurato un tetto fotovoltaico da 1.347 metri quadri sulel campate dell’ex Bellora attuale sede della società Parah S.p.a.

Con un investimento di circa 600 mila euro che verrà ammortizzato in sette anni, la sede nel complesso di archeologia industriale dell’ex Bellora di Corso Leonardo da Vinci è stata dotata di un impianto fotovoltaico da 190 kilowatt di potenza. 1.347 metri quadri di pannelli, di tecnologia europea e realizzati in materiali completamente riciclabili, sono stati piazzati sulle campate in modo da non manomettere l’edificio storico (sono state mantenute le tegole originarie e non è stato realizzato alcun manufatto esterno) e da non comprometterne l’estetica.

L’impianto, progettato dallo Studio Garoni di Cairate è stato realizzato dalla F.lli Zaffaroni di Jerago con la direzione lavori dell’architetto Giovanni Costa, è in funzione da un mese: secondo le stime coprirà il 65% del fabbisogno annuo di elettricità della sede, consentendo di risparmiare 57 tonnellate equivalenti di petrolio e 140 tonnellate di emissioni di CO2.

Anno 2011 F.lli Zaffaroni impianti elettrici e speciali

| Documento